Il lamento del software

14,90


Il futuro dell'industria italiana è nello sviluppo del lavoro digitale
Il futuro dell'industria italiana è nello sviluppo del lavoro digitale
Back Cover

L’industria italiana e i software

L’industria italiana è un campo lavorativo in forte cambiamento. In futuro, il lavoro manuale sarà sempre meno richiesto a favore di figure creative nei diversi campi delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, soprattutto in ambito dello sviluppo di nuovi software.

 

Disponibile

Description

Un racconto autobiografico attraverso lo sviluppo di software

Il futuro è sotto i nostri occhi e riguarda il declino del lavoro manuale a favore del lavoro creativo nei diversi campi delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Esso toccherà soprattutto nello sviluppo del software, motore insostituibile di tutte le tecnologie hardware esistenti.

Dunque, il primo obiettivo è spostare il fuoco dell’attenzione di chi decide le sorti del Paese e dell’Europa dall’universo materiale a quello immateriale, cioè dalle tecnologie hardware alle tecnologie software.

Infatti, mentre le piattaforme hardware tendono a diventare commodity, è la tecnologia software il componente vitale e critico di ogni sistema reale, sia perché rappresenta la quota maggioritaria dei costi di progettazione, realizzazione e gestione dei sistemi complessi, sia perché l’industria del software, anche per ritardi e difficoltà nell’ingegneria del processo produttivo, è ad alta intensità di lavoro e di conoscenza e quindi rappresenta la principale opportunità di lavoro per le giovani generazioni dei Paesi sviluppati e anche dei Paesi in ritardo di sviluppo, ma con un sistema formativo evoluto.

Dettagli

Isbn

978-88-99257-65-1

Numero pagine

236

Data pubblicazione

21 Novembre 2018

Curatore collana

Ciro Andrea Piccinini

Autore

Mario Bolognani

Recensioni

Recensioni

Nessuna recensione.

Possono lasciare recensioni, solo i clienti registrati che hanno comprato questo libro.