Biography

Giorgio Musso

Giorgio Musso, nato nella città della Lanterna il 25 maggio 1946, ha conseguito il dottorato in Fisica presso l’Università di Genova e operato per molti anni come ricercatore industriale. Nel corso della sua carriera è stato direttore della ricerca di Elsag ed Elsag-Bailey, una delle aziende di hi-tech più avanzate in Italia e USA, dove ha maturato esperienze in molti campi dell’automazione industriale avanzata e dell’Intelligenza Artificiale (computer vision, ragionamento automatico, comprensione del linguaggio naturale, elaborazione parallela e multi processing), così come nella gestione di grandi progetti innovativi. Dal 1995 è stato direttore dell’Istituto per la Ricerca Scientifica e Tecnologica di Trento (IRST, attualmente FBK), dove diverse centinaia di ricercatori operano nei settori della microelettronica e dell’AI.
Dal 2007 è stato direttore generale del Centro Regionale per la Ricerca e Innovazione della Regione Liguria, dove sono stati progettati ed avviati diversi poli di innovazione. Ha fatto parte di diversi consigli scientifici di istituzioni di ricerca; fra queste esperienze, la più recente è nel consiglio di indirizzo e valutazione dell’Istituto Policlinico San Martino di Genova. È autore di oltre 50 pubblicazioni scientifiche e di quattro brevetti industriali internazionali. Ha pubblicato il volume “La sensorialità delle macchine” (McGraw Hill, 1992) e ha coordinato i lavori di ricerca pubblicati nel volume “La città digitale” (Franco Angeli, 2014).
Ha inoltre operato come professore di Cibernetica presso il Dipartimento di Fisica dell’Università di Genova e di Trento e svolto corsi di formazione sul management della ricerca presso varie istituzioni italiane ed europee, in particolare presso la SISSA di Trieste. Attualmente è professore alla School on Science Management for Scientist and Engineers (SoSMSE) attiva nel Dipartimento di Fisica dell’Università di Genova.